Ecotermica Servizi - Home English Version




Chi Siamo

(ETenergia)





ETenergia, costituita a fine 2007, è una società a responsabilità limitata, interamente partecipata da Ecotermica Servizi S.p.A., "specializzata" nel risparmio energetico delle strutture ospedaliere, con particolare riferimento agli impianti di cogenerazione, per la cui progettazione, realizzazione, conduzione e manutenzione, si avvale del know-how e delle professionalità di Ecotermica Servizi S.p.A.

I SERVIZI
La proposta di ETenergia si sviluppa attraverso un rapporto con il Cliente articolato come segue: Gli oneri per l’investimento sono a totale carico di ETenergia che è in grado di garantire all’Ente Gestore del presidio ospedaliero un risparmio sui costi energetici pari a circa il 10-15%, a fronte dell’acquisizione dell’energia da ETenergia stessa.

IL SERVIZIO ENERGIA
La proposta contrattuale "di fornitura di servizio energia", ha una durata non inferiore ai 15 anni, e comprende alcuni aspetti salienti quali:
QUANDO CONVIENE
Ciò che rende conveniente la cogenerazione a servizio dei presidi ospedalieri è il consumo equilibrato di energia termica ed elettrica, cioè il consumo di kWhE e kWhT in quantità paragonabile.
In linea generale, il valore minimo di consumi elettrici per poter installare un sistema cogenerativo che, per motivazioni tecniche legate al rendimento e per economia di scala, risulti conveniente è di circa 2.500.000 kWhE/annui.
Tale soglia di consumo garantisce la possibilità di produrre energia elettrica con una tecnologia adeguata, buoni rendimenti (per corrispondere coerentemente agli incentivi derivanti dal panorama normativo di cui sopra) ed un’economia di scala accettabile.
Nei presidi ospedalieri, in considerazione delle "specificità energetiche", il consumo di energia elettrica sopra menzionato corrisponde abitualmente a consumi termici superiori, per cui le utenze con consumi elettrici non inferiori ai 2,5 GWhE sono quasi sempre caratterizzate da consumi termici maggiori di 2,8 GWhT.
Ciò significa che, con le tradizionali tecnologie di produzione, per far fronte a tale fabbisogno di energia termica è necessario un consumo di gas pari a circa 370.000 mc/anno, mentre, per impianti a gasolio, è necessario un consumo pari a circa 350.000 litri/anno.

La considerazione finale è che la cogenerazione riduce di circa il 30% il consumo di energia primaria per garantire lo stesso fabbisogno termico ed elettrico.

Riallacciandosi alle conclusioni del Progetto di ricerca finalizzata dell’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali si può affermare che "in altre parole, per ogni TEP di energia primaria consumata dal sistema cogenerativo occorrono circa 1,5 TEP per ottenere, con approvvigionamenti separati delle due forme di energia, gli stessi servizi resi.
Ulteriori significativi benefici derivano dall’utilizzo, nel periodo estivo, di gruppi frigoriferi ad assorbimento che utilizzano l’energia termica recuperata, anziché ottenere la stessa energia frigorifera da macchine a compressione alimentate da energia elettrica di rete."

La cogenerazione, nell’ambito delle tecniche di risparmio energetico, è da considerarsi la tecnologia più performante per quanto attiene l’aspetto termodinamico, ingegneristico ed economico.

<-- Indietro

INFORMATIVA - © Ecotermica S.p.A. P.Iva IT03063990042